Il governo studia la proroga delle restrizioni almeno fino al 18 aprile, possibile riapertura aziende

Il governo studia la proroga delle restrizioni almeno fino al 18 aprile, possibile riapertura aziende

Il governo avrebbe in mente di confermare la chiusura totale e i divieti di spostamento per altre due settimane, pur lasciando la porta aperta ad eventuali deroghe per alcune aziende. Sono queste le indiscrezioni che circolano a Montecitorio in vista del 3 aprile, giorno in cui scadranno le disposizioni stabilite dai vari DPCM. Per dichiarare la battaglia vinta, infatti, bisognerà arrivare al momento in cui per ogni individuo infetto ci sarà meno di un nuovo contagiato: un obiettivo non raggiungibile nel breve periodo, soprattutto con un allentamento delle misure restrittive. Sembra quindi certa la proroga delle restrizioni almeno fino al 18 aprile, ma si fa anche spazio l’ipotesi di ricominciare, lentamente, a far ripartire alcune aziende – a patto di rispettare le norme anticontagio e favorire lo smart working – prima di tale data, al fine di evitare che il paese possa cadere in una lunga e devastante crisi economica.

LEGGI ANCHE

3 NUOVI RESPIRATORI IN FVG

-------------

PORTA FUORI IL CANE CON GLI SCI DA FONDO

-------------

FINO AL 30 APRILE STALLI BLU A TRIESTE GRATIS

-------------

CATTINARA, NUOVO PROTOCOLLO PER MALATTIE RESPIRATORIE

-------------

NUOVO MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE

-------------

COMUNITA' CINESE DONA MASCHERINE, "SPESA A CASA - ROIANO" PUO' CONTINUARE ATTIVITA' 

-------------

MASCHERINE GRATIS  IN FVG, ENTRO 10 GIORNI PRIMA TRANCHE

-------------

CONTROLLI CORONAVIRUS A TRIESTE, 13 DENUNCIATI

-------------

 

"RICHIESTA CONTINUA DI GEL, MASCHERINE E GUANTI"

-------------

PROTEZIONE CIVILE RAFFORZA TENDE TRIAGE CONTRO LA BORA

-------------

FVG, POSITIVO ESCE PER FARSI UN GIRETTO

-------------

INIZIATA LA DISTRUBUZIONE DELLE MASCHERINE IN FVG