Fino al 30 aprile a Trieste stalli blu gratuiti

Fino al 30 aprile a Trieste stalli blu gratuiti

EMERGENZA DA COVID-19: DA DOMANI MATTINA SOSPESO (FINO AL 30 APRILE)
L'OBBLIGO DI PAGAMENTO SU TUTTE LE AREE DI SOSTA CON RIGHE BLU DELLA
CITTÀ.
LO HA STABILITO LA GIUNTA MUNICIPALE PRESIEDUTA DAL SINDACO DIPIAZZA,
CHE HA RINGRAZIATO TUTTE LE SOCIETÀ CONCESSIONARIE “PER LA
DISPONIBILITÀ E SENSIBILITÀ DIMOSTRATA, A SOSTEGNO DI CITTADINI E
CATEGORIE IN UN MOMENTO COSÌ DIFFICILE COME L'ATTUALE”

La Giunta Municipale di Trieste, presieduta dal Sindaco Roberto
Dipiazza, ha deciso nella seduta odierna la fruizione gratuita degli
stalli blu, normalmente a pagamento, lungo tutte le strade del
territorio del Comune di Trieste fino al 30 aprile prossimo.
Tale azione si è potuta concretizzare grazie alla disponibilità di
tutte le società che gestiscono gli spazi di questo tipo che,
opportunamente interpellate dal Comune, hanno risposto positivamente
alla proposta di sospendere l’esazione del pagamento della sosta, come
detto fino al 30 aprile.

Si tratta di una misura di notevole rilievo per l'intera
cittadinanza, nell'intento di venire incontro e dare sollievo, almeno
in parte e per quanto possibile, in questo momento reso così difficile
dall'emergenza sanitaria in corso, alle necessità di cittadini,
lavoratori e categorie economiche.
Si sono favorevolmente espresse le società Esatto, Park San Giusto,
Sabaitalia e Trieste Terminal Passeggeri. Società che il Sindaco
Dipiazza desidera apertamente ringraziare per la sensibilità e la
vicinanza alla città così tangibilmente dimostrate.

“In un momento così duro come quello che stiamo vivendo e che mette
in difficoltà non poche famiglie e imprese, soprattutto quelle minori,
di piccola e media dimensione – dichiara il Sindaco Dipiazza -,
un'azione come questa può dare una mano concreta e almeno un po' di
sollievo ai bilanci di ditte e famiglie e, più in generale, di ogni
cittadino. Un po' di respiro che in questa fase, assieme ai rinvii di
pagamenti di imposte come quello sulla TARI già recentemente deciso
dal nostro Comune, può essere effettivamente utile”.

Nella pratica sarà sospeso a partire da domani mattina (venerdì 27
marzo) l'obbligo di pagamento su tutte le aree di sosta con righe blu
della città, dal Borgo Teresiano a quello Giuseppino, da Piazza
dell’Ospedale e vie adiacenti alle Rive, a Piazza Oberdan e vie
limitrofe (Cicerone, Piazza Giotti, Beccaria, Giustiniano) a Roiano,
solo per indicarne le più importanti.

Il Sindaco Dipiazza ha anche voluto ringraziare il competente
Assessore all'Urbanistica e Territorio Luisa Polli e il Direttore del
Dipartimento Territorio Economia Ambiente Mobilità del Comune Giulio
Bernetti che hanno messo a punto e seguito nel dettaglio tutti i
“passaggi” dell'”operazione”.