Sciopero barellieri: «Stipendio ridotto da 1000 a 500 euro mensili, impossibile mantenersi»

Sciopero barellieri: «Stipendio ridotto da 1000 a 500 euro mensili, impossibile mantenersi»

«Siamo stati questa mattina, venerdì 17 maggio 2019, in piazza Oberdan per sensibilizzare l'opinione pubblica sul  problema che è sorto con i barellieri del Maggiore e di Cattinara a seguito del recesso dell'appalto da parte della ditta precedente ed a seguito del passaggio di questo appalto al nuovo soggetto, che sta operando in questo momento. Questo passaggio ha determinato una riduzione degli orari  del 50% con la conseguente riduzione degli stipendi. Su 36 lavoratori, 30 non hanno accettato in quanto non sarebbero più stati in grado di mantenere se stessi e le proprie famiglie. Questa persone ad oggi quindi si ritrovano senza un lavoro. Siamo qui a sensibilizzare l'opinione pubblica riguardo la questione dell'esternalizzazione dei servizi essenziali con appalti al massimo ribasso che portano i lavoratori in condizioni drammatiche» Lo rileva Davide Novelli, responsabile provinciale Fails. «Va aggiunto - continua Novelli - che già prima questi lavoratori non prendevano uno stipendio adeguato in quanto erano inquadrati con un contratto di multiservizi e pulizia industriale mentre effettivamente svolgevano il lavoro di ausiliari socio-sanitari addetti all'accompagnamento dei degenti. E sono già due inquadramenti differenti. Lo stipendio percepito precedentemente, con monte straordinari non indifferente, arrivava a 1100 euro. Il fatto di aver ridotto gli orari, ha portato ad una effettiva riduzione, portando gli stipendi così circa a 500 euro senza calcolare eventuali straordinari. Quando però siamo andati a parlare con la ditta subentrante ci hanno detto chiaro e tondo che non c'era stato spazio per straordinari in quanto il monte ore andava ripartito tra tutti. Inoltre da dire che il capitolato d'appalto dell'azienda retribuisce queste imprese a trasporto, non ad ora effettiva di prestazione d'opera degli operai. Per tal motivo risulta economicamente insostenibile perchè comunque le persone se sono a disposizione devono comunque essere pagate, ma non è detto che in quell'ora ci sia un numero di trasporti effettivamente necessario per andare a coprire la retribuzione di tutti quanti. Questo è uno dei tanti errori che ci sono in questo capitolato d'appalto»