Ater, ProgettoFvg Trieste: «A Trieste il l 71% delle domande valide non sono state soddisfatte»

Ater, ProgettoFvg Trieste: «A Trieste il l 71% delle domande valide non sono state soddisfatte»

«Apprendiamo dal bilancio sociale dell’Ater della grande richiesta nella nostra regione di case popolari, cosa ben nota così come l’urgenza e la cronicità della situazione, ma da quanto riportato dai media non si evince un dato importante, ovvero i tanti alloggi sfitti che non sono messi a disposizione».

Commenta Giorgio Cecco membro del coordinamento regionale e referente a Trieste di ProgettoFvg per una regione Speciale.

«Per esempio nel capoluogo giuliano mentre ben il 71% delle domande valide non sono state soddisfatte per oltre tremila richieste a quando sembra ci sono e da tempo, molte centinaia di alloggi sfitti, in attesa di essere sistemati e quindi resi utilizzabili – sottolinea Cecco».

«Non sappiamo  - conclude - se il problema è di risorse economiche o nella gestione, ma chiediamo ci si attivi in tal senso sia per dare risposta ai cittadini che per salvaguardare il patrimonio pubblico».