Guardie Giurate in giro per Trieste, Prelz (Lega): «Ottima scelta da parte dell'amministrazione»

Guardie Giurate in giro per Trieste, Prelz (Lega): «Ottima scelta da parte dell'amministrazione»

«L'accordo raggiunto in questi giorni tra il Comune di Trieste e un istituto di vigilanza privata, serve per dare un supporto in più alle forze dell'ordine, per controllare le zone più critiche della nostra città, lo vedo un investimento importante. Le gpg dal 2008 rivestono la qualifica giuridica di incaricati di pubblico servizio.Le Guardie Giurate Sono integrate con il dm 269 in tutti quei siti sensibili che prima erano prerogativa delle ff. oo. Il dm 154 ha sfornato professionisti in materia di sicurezza portuale, ferroviariaria e terrestre vedi gli autobus». Lo riferisce Marco Prelz della Lega. «Dipendono - ancora -  dal tulps e hanno le stesse tutele dei pubblici ufficiali. In relazione all'art 139 del tulps rispondono ad ogni richiesta di agenti ed ufficiali di pg o di ps,acquisendo la stessa loro qualifica e funzione. Le guardie giurate sono una deterrenza e possono arrestare per tutti quei reati perseguibili d'ufficio». «Sono nate - conclude Prelz - nel 1931 con un regio decreto e se solo tutti capissero l'importanza della loro figura, si potrebbero risolvere molti problemi Quindi la considero un'ottima scelta da parte dell'amministrazione comunale sarà un investimento sulla sicurezza e non sicuramente uno spreco di denaro pubblico».