La "denuncia" di Di Finizio: «La cima dell'Ursus di sera si riempe di moschini»

La

«Nel corso della prima parte della serata, al tramonto, la cima dell'Ursus si riempie di moschini, non so per quale misterioso motivo. Ma non tutto l'Ursus, solo la cima». La "denuncia" di Marcello Di Finizio, da 52 giorni sull'Ursus e in sciopero della fame da 25 giorni (anche se qualche giorno fa, come riportato e riferito dallo stesso Di Finizio, ha mangiato un uovo). «Mi nutro - riferisce lo stesso Di Finizio - di succhi di frutta, di spremute e di centrifughe di verdure,  senza zuccheri e senza condimenti e in qualche modo si va avanti. Questo comunque permette al fisico di resistere. Senza mangiare si può resistere veramente tanto. Non si vive bene e non è facile, in quanto questo sciopero della fame lo faccio in una posizione che di già di per se è estrema. Vivere da oltre 50 giorni in un oggetto come questo non è solo dura, ma è molto pericoloso, si corrono continui pericoli già in condizioni normali, figuriamoci facendo lo sciopero della fame. Basta veramente poco per volare di sotto».