Burlo ancora più "a misura di bambino", 26 pannelli colorati in 10 stanze della Clinica pediatrica

Burlo ancora più "a misura di bambino", 26 pannelli colorati in 10 stanze della Clinica pediatrica

I valori del dono e della dedizione, propri di questa iniziativa, rappresentano l'ennesima dimostrazione dell'eccellenza del Burlo Garofolo. Le fiabe realizzate con il cuore dall'artista Vesna Benedetic segnano un passo avanti verso i piccoli pazienti e le loro famiglie che devono affrontare un momento difficile della loro vita".

Con queste parole il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, è intervenuto alla presentazione dei 26 pannelli che sono stati posizionati in 10 stanze della Clinica pediatrica del Burlo di Trieste, grazie a una raccolta fondi coordinata dal Lions Club Duino Aurisina.

"Soprattutto quando abbiamo a che fare con i bambini sono convinto che le strutture ospedaliere debbano assomigliare sempre meno a dei veri e propri ospedali - ha aggiunto Riccardi, giocando sul filo del paradosso -. Dobbiamo cercare di ricreare, infatti, una condizione di normalità anche dentro un istituto come questo e la scelta di arricchire alcune stanze dell'ospedale con opere così belle va proprio nella giusta direzione".

I pannelli del progetto "Illustriamo il Burlo" creati da Vesna Benedetic sono il frutto di uno studio accurato che ha prestato una particolare attenzione all'influenza dei colori e delle immagini sulle capacità di visione e di rappresentazione fantastica del bambino.

"Il Burlo è in grado sia di arrivare prima degli altri, sia di andare lontano - ha rimarca il vicegovernatore -. Il lavoro sviluppato nel tempo dall'istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di Trieste è una assoluta garanzia per il nostro sistema sanitario".

"Il nostro lavoro, però, non può fermarsi. Le eccellenze, le competenze professionali e le esperienze virtuose che questa regione sa esprimere - ha esortato in conclusione Riccardi - vanno sviluppate in ogni ambito e in ogni punto del Friuli Venezia Giulia"