Sconfitta casalinga per la Pallamano Trieste, ko contro Raimond Sassari

Sconfitta casalinga per la Pallamano Trieste, ko contro Raimond Sassari

PRESENTAZIONE E COMMENTO Per una concomitanza di calendario, il fine settimana sportivo del 12-13 ottobre 2019 propone, oltre alla Barcolana, lo scontro incrociato pallacanestro/pallamano tra Trieste e Sassari: oggi la Pallacanestro Trieste vola in Sardegna per un proibitivo incontro contro la Dinamo Sassari mentre questa sera, per la sesta giornata del Campionato di serie A1 di pallamano, la neopromossa Raimond Sassari affronta al PalaChiarbola la Pallamano Trieste. La squadra isolana, composta da giocatori di sicura levatura quali Stabellini, ha superato 29-25 la Pallamano Trieste, ancora priva di Visintin; qualche discutibile decisione arbitrale ha scaldato gli animi del pubblico triestino ma anche i biancorossi di Carpanese non hanno avuto – soprattutto nel secondo tempo – la lucidità necessaria nel costruire attacchi efficaci, subendo le veloci azioni di contropiede da parte dei sardi. Tra le fila della Pallamano Trieste da segnalare la buona prova di Giacomo Hrovatin (9 reti). LA CRONACA Partenza lanciata per gli ospiti, subito avanti 2-0; prima rete giuliana firmata da Sandrin dopo tre minuti di gara. Dopo la rete ospite di Stabellini si assiste al buon momento biancorosso che ribaltano l’inerzia della gara con un parziale di 4-0 che vale il 5-3 al settimo minuto. Trieste non riesce a costruire un break e Sassari rimane in scia. Gloria per il nostro Zoppetti che si supera neutralizzando un tiro di rigore di Brzic ed anche la successiva ribattuta. Nei minuti finali Brzic e Mbaye recuperano la partita in parità ma nell’ultimo giro di lancetta del primo tempo i ragazzi di Carpanese rimettono la prua avanti con le realizzazioni di Radojkovic ed Allia. Squadre a riposo sul punteggio di 14-12 per la formazione giuliana. Nella ripresa i sardi si riprendono la parità con le segnature di Taurian. Dopo la rete di Hrovatin Trieste perde alcuni palloni in attacco e consente aSassari di allungare (18-15) al sesto minuto, costringendo Carpanese a chiamare time-out. Trieste ricuce con Di Nardo e Hrovatin ma Sassari replica con un altro parziale di tre reti. I biancorossi, sostenuti dal pubblico, esercitano il massimo sforzo, rimanendo incollati alla squadra ospite (24-25). Decisivi i quattro minuti finali per Sassari con un parziale di 4-0, che vale la vittoria ospite. C’è il tempo per il nostro Parisato di mettere a segno un tiro di rigore che chiude l’incontro sul 29-25. Nel prossimo turno la Pallamano Trieste sarà impegnata nella delicata trasferta di Appiano sulla Strada del Vino (BZ): sarà necessaria una vittoria per togliersi dalla parte bassa della classifica. BRUNO PASINI