Polidori: «Il clochard della famigerata coperta è tornato ed ha cominciato a bivaccare»

Polidori: «Il clochard della famigerata coperta è tornato ed ha cominciato a bivaccare»

«E così, a volte ritornano: ebbene, il clochard della famigerata coperta, è tornato, ed ha cominciato a bivaccare tra via Coroneo e via Carducci: ricordo, per la cronaca, che la persona ha sulle spalle un provvedimento di allontanamento dalla città per tre anni, in seguito a comportamenti violenti, aggressioni, minacce, risse». Lo sottolinea il vice-sindaco Paolo Polidori. «Avendo - ancora - egli, peraltro, precedentemente al famoso evento delle coperte, rifiutato per ben due volte l’accoglienza in strutture del Comune di Trieste, promossa dal sottoscritto e coadiuvato dall’assessore ai servizi sociali, invito la comunità rumena, e le persone che avevano partecipato al presidio silenzioso in sua difesa, lasciando coperte sul posto dove bivaccava, a prendersi cura di lui in prossimità del prossimo inverno, che si annuncia piuttosto rigido». «Ricordo - conclude Polidori -  comunque che, da documento della questura, la persona in questione è considerata pericolosa per la collettività; l’invito quindi, nell’eventualità di una sua accoglienza in casa (ricordo però il provvedimento di allontanamento), è quello di usare la massima prudenza».

AGGIORNAMENTO