«La miglior risposta al negazionismo è la presenza del Ministro Salvini domani a Basovizza»

«La miglior risposta al negazionismo è la presenza del Ministro Salvini domani a Basovizza»

"La miglior risposta possibile al negazionismo delle Foibe, oggi, è solo una: la presenza fisica e vera del Governo a fianco dei familiari delle Vittime della carneficina slavo-comunista, non a parole - con le quali in passato siamo stati per decenni addomesticati - ma coi fatti" dichiara il Presidente della maggiore organizzazione degli Esuli istriani, Massimiliano Lacota.

"Che in questo delicato momento, ricco di impegni e appuntamenti, il Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, abbia voluto dedicare la domenica del 10 Febbraio, Giorno del Ricordo, trascorrendola con chi ha sofferto, è un gesto di grande generosità e di manifesta attestazione di quel rispetto e quella stima che Istriani, Fiumani e Dalmati non hanno mai avuto".

"L'Unione degli Istriani accoglierà domani con gratitudine e riconoscenza il Ministro Salvini al Monumento Nazionale della Foiba di Basovizza ed al Museo di Carattere Nazionale CRP di Padriciano" conclude Lacota .