Corso Psicologia dell’emergenza, grande successo lo scorso week-end a Trieste

Corso Psicologia dell’emergenza, grande successo lo scorso week-end a Trieste

–Si è tenuto da venerdì 25 settembre fino a domenica 27, presso l’auditorium del Molo IV il corso: Psicologia dell’Emergenza e Critical Incident Stress Management, condotto dalla dott.sa Giada Maslovaric e dalla dott.sa Micaela Barnato (entrambe psicologhe-psicoterapeute supervisore e facilitator emdr). Al corso hanno partecipato gli psicologi di ASUGI, che durante la pandemia del Coronavirus hanno dato sostegno psicologico alla cittadinanza attraverso il numero verde attivato da ASUGI, ed al personale sanitario impegnato nell’emergenza. Il corso, come sottolineato dal Direttore Sanitario dott.sa Maggiore che ha portato i suoi saluti insieme al Direttore Socio-Sanitario dott.sa Maria Chiara Corti, è considerato strategico per la Direzione ASUGI, visto il periodo che stiamo attraversando, e deve contribuire a costruire risposte concrete da introdurre nel sistema per contrastare un disagio psichico in continua crescita. Anche la dott.sa Corti ha voluto sottolineare quanto sia fondamentale il ruolo del supporto psicologico al personale sanitario impegnato in prima linea e quanto sia importante la formazione per acquisire strumenti adeguati per poter dare risposte il più efficaci possibili. il dott. Cristiano Stea, referente dell’evento, ha confermato come il disagio psichico sia in rapida escalation, vi sono sempre più persone che vivono una sindrome da stress post-traumatico, come i sanitari e le persone che sono state malate, l’automedicazione non deve essere la risposta, non si deve congelare l’evento traumatico, il trauma va elaborato, in caso contrario la psiche mette in atto delle difese verso la realtà, per questo il ruolo dello psicologo in tutte le emergenze, e ancor di più in questo particolare momento storico, può diventare utile alla comunità portando un contributo fondamentale per superare ed elaborare l’evento traumatico. Il corso fa parte della formazione continua facente parte del Piano Pandemico (P.R.O.) ASUGI per il controllo della diffusione dell'infezione da covid-19.