Triestina, durissimo il centro di coordinamento: «Ci sentiamo traditi da questi giocatori»

Triestina, durissimo il centro di coordinamento: «Ci sentiamo traditi da questi giocatori»

Contestatissima la Triestina dopo il match perso 3 a 0 contro il Vicenza. Dopo la contestazione sotto la curva a fine match, è arrivata una durissima nota da parte del centro di Coordinamento. «Oggi abbiamo toccato il fondo. Noi tifosi ci sentiamo traditi da questi giocatori. Mi dispiace scrivere cosi' perché' e' l'ultima cosa che un tifoso vorrebbe fare ma oggi non possiamo non esimerci dal criticarli». Lo sottolinea il Centro di Coordinamento. «Dove - ancora-   e' finita la bella squadra dell' anno scorso che ci aveva fatto sognare. Forse non si giocava sempre bene ma certamente era dura per tutti batterci o quando si andava in svantaggio si assisteva a una immediata reazione dei nostri. Quest' anno quando andiamo sotto e' notte fonda e si può' già' andare a casa. E' stata mantenuta quasi interamente la squadra titolare della passata stagione e i nuovi acquisti, a detta di tutti,sono buoni giocatori , allora mi domando cosa sta succedendo ?» «In questo modo - conclude -  non possiamo pretendere che la gente riempia il Rocco e soprattutto dobbiamo augurarci che il nostro amato pres. Mario Biasin non si scoraggi. E' lui la nostra ancora di salvezza e mi dispiace che non abbia le soddisfazioni che merita. Non vale piu' NOI CI CREDIAMO ma almeno pretendiamo di salvare la faccia. Vogliamo la reazione di tutta la rosa, non e' questa la nostra Triestina».