Coppa Italia, nel week-end Final-8 di pallamano maschile al Palachiarbola

Coppa Italia, nel week-end Final-8 di pallamano maschile al Palachiarbola

Da domani (venerdì 1 marzo) al domenica 3 marzo il PalaChiarbola di Trieste ospita la Final 8 di Pallamano Maschile che vedre difronte le formazioni di di Bozen, Brixen, Cassano Magnago, Conversano, Fasano, Fondi, Pressano e Trieste.

Il programma della manifestazione è stato ufficializzato oggi (giovedì 28 febbraio) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi al Civico Museo Orientale di via San Sebastiano, alla quale sono intervenuti il presidente della FIGH Pasquale Loria, l’assessore comunale allo Sport Giorgio Rossi, il delegato provinciale del Coni Ernesto Mari e il presidente della Pallamano Trieste Giuseppe Lo Duca che, con il direttore sportivo Giorgio Oveglia, ha curato l’organizzazione dell’importante evento che ritorna nella nostra città per la terza volta.

Nel corso dell’incontro il presidente Giuseppe Lo Duca ha ringraziato la Federazione, il Comune di Trieste e la Regione FVG per il sostegno offerto nell’organizzare questa 34esima edizione della Coppa Italia, che arriva a ridosso del 50° della fondazione della Pallamano Trieste, nata nel 1970. Ricordando la forte tradizione sportiva della città, ancora al vertice della speciale classifica annuale de “Il Sole 24 ore”, l’assessore Giorgio Rossi ha ringraziato a sua volta la FIGH e la Pallamano Trieste per questa opportunità, evidenziando in particolare il valore e le doti di “continuità, concretezza, sobrietà e passione” espressi proprio la Pallamano Trieste, un bell’esempio per tutti sul modo in cui bisogna comportarsi e che la città apprezza. “Vinca il migliore – ha concluso Rossi - ma per noi la migliore è la Pallamano Trieste”. Parole di stima e apprezzamento sono venute dal rappresentante del Coni Ernesto Mari che ha messo in evidenza l’impegno profuso dallaPallamano Trieste a favore dei giovani e delle scuole. Infine il presidente Pasquale Loria ha ribadito che “Trieste è la pallamano italiana”, con i suoi 17 scudetti e le 6 Coppe Italia. E ricordando che quest’anno ricorre il 50° della Federazione (nata nel 1969), il presidente Loria ha sottolineato “il dovere di arrivare in questa città” con una manifestazione importante come la Coppa Italia, come quello di portare a Trieste entro un anno anche la Nazionale italiana a Trieste, vestita con quella terza maglia rossa che richiama i colori dei ragazzi di Lo Duca.

Il programma della 34esima edizione della Coppa Italia di Pallamano parte domani (venerdì 1 marzo) con i quarti di finale. Al PalaChirabola alle 14.00 il primo incontro tra Conversano - Fasano; alle16:00 Pressano - Fondi; alle 18:00 Bolzano – Bressanone; alle 20:00 Cassano Magnago – Trieste. Sabato 2 marzo alle ore 17.00 e alle 19.00 si terranno le due semifinali. Infine domenica alle 14.30 la finale per il terzo e quarto posto e alle 17.00 la finale per il primo e secondo che assegnerà la Coppa Italia. Di contorno alla Final 8 anche un torneo di mini handball a 25 squadre (venerdì dalle 8.30 alle 12.30) e una partita tra la rappresentativa Area 3 contro la rappresentativa Croata (domenica alle 11.00).

Tutte le partite saranno a ingresso libero e gratuito. Quarti di finale e semifinali saranno trasmessi in live streaming su PallamanoTV (www.pallamano.tv & www.facebook.com/pallamanotv). Diretta televisiva su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY) per la finale del 3 marzo.