Covid Slovenia, da sabato la regione costiero-carsica torna rossa

Covid Slovenia, da sabato la regione costiero-carsica torna rossa
In Slovenia la regione costiero-carsica tornerà rossa. Il peggioramento della curva epidemiologica registrata negli otto comuni della regione, ha costretto il governo sloveno ad adottare nuove restrizioni al fine di salvaguardarne la diffusione nelle altre regioni che, al momento, presentano un quadro epidemiologico migliore. Da sabato 27 febbraio, dunque, torneranno a chiudere attività e servizi commerciali. Non solo, il governo sloveno ha inoltre prorogato le restrizioni che impediscono la riapertura dei cinema, dei teatri e i limiti di assembramento negli istituti scolastici e durante le attività religiose. Un'ulteriore novità riguarderà i tassisti i quali dovranno sottoporsi al tampone ogni sette giorni, e non più ogni tre giorni come precedentemente stabilito.