Al Presidio sindacati c'è Italia Viva, Grim: «Stanno scoppiando diverse crisi industriali»

Al Presidio sindacati c'è Italia Viva, Grim: «Stanno scoppiando diverse crisi industriali»

” Venerdì pomeriggio come rappresentanza di Italia Viva Trieste, abbiamo partecipato al presidio organizzato da Cgil Cisl e Uil. Riteniamo che la nostra città sia in un passaggio davvero delicato: stanno scoppiando diverse crisi industriali  e riteniamo che la risposta delle amministrazioni regionale e comunale sia passiva se non superficiale. Purtroppo le crisi attuali sono nulla rispetto ai danni emergenti che produrrà in città la rivoluzione del mondo degli strumenti di lavoro  (nei servizi e nella produzione manifatturiera) che è già in atto. E la politica cittadina e regionale si sta dilettando solo degli “applausi correnti”. Ma non penseranno mica che con la globalizzazione, con i nuovi giganti mondiali quali la Cina e con la IA, tutti i triestini di domani (nostri figli e nipoti) vivranno di impiego pubblico, di assistenza agli anziani, di logistica e portualita’ e di servizi al bar per turisti “mordi e fuggi”? La politica deve agire adesso per creare contestualmente le condizioni strutturali e legislative che faranno sorgere le opportunità di lavoro vincenti a 5-10 anni. Senza potersi permettere di mettere in cantina la vocazione manifatturiera e industriale di Trieste”. Lo sottolinea Antonella Grim di Italia Viva