Aifa: “Nel 2020 venduti più ansiolitici e meno contraccettivi”

Aifa: “Nel 2020 venduti più ansiolitici e meno contraccettivi”
Nel 2020, tra i medicinali acquistati nelle farmacie territoriali, è aumentato rispetto al 2019 il consumo di ansiolitici, mentre si è ridotto quello dei medicinali antinfiammatori non steroidei. Mentre i farmaci per la disfunzione erettile e i contraccettivi di emergenza hanno mostrato una riduzione significativa d’uso nel periodo del lockdown, cioè tra marzo e maggio 2020. Sono questi alcuni dei dati riportati nel "Monitoraggio dell’acquisto dei farmaci durante la pandemia Covid-19", consultabile sul sito dell’Aifa, dal quale emerge che l'emergenza Covid ha modificato l'assunzione di medicinali anche per chi non ha contratto l'infezione da Sars-CoV-2.