Teatro di Monfalcone, venerdì il Quartetto Chaikowsky di Mosca e Alessandro Travaglini

Teatro di Monfalcone, venerdì il Quartetto Chaikowsky di Mosca e Alessandro Travaglini

La Stagione Musicale del Teatro Comunale di Monfalcone prosegue, venerdì 15 novembre alle 20.45, con il Quartetto Chaikowsky di Mosca, celebre ensemble fondato nel 1975, insieme al clarinettista Alessandro Travaglini.

Dalla metà del ‘700 il clarinetto ha avuto un ruolo di primo piano nella letteratura musicale, sia nel repertorio da camera che in quello sinfonico. Il fascino indotto dalla duttilità e morbidezza del suono ha spinto, infatti, molti compositori a dedicare a questo strumento pagine straordinarie. Il repertorio della serata prevede, quindi, due capolavori per clarinetto e archi. Apre il concerto il Quintetto KV 581 di Mozart, che amò moltissimo il clarinetto, inserendolo spesso nelle sinfonie e nei concerti (su tutti, lo splendido Concerto K 622); il Quintetto in programma, pietra miliare del repertorio clarinettistico, è fra gli autentici capolavori di tutta la letteratura cameristica. La seconda parte del concerto è dedicata al Quintetto op. 115 di Brahms, grande pagina della maturità del compositore tedesco, che guarda come modello proprio alla composizione del genio di Salisburgo.

Alle 20.00, al Bar del Teatro, nell'ambito di "Dietro le quinte", Federico Pupo, direttore artistico della stagione musicale, dialogherà con Alessandro Travaglini.

Biglietti in vendita presso: Biglietteria del Teatro, Biblioteca Comunale di Monfalcone, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e on line su www.vivaticket.it; la Biglietteria del Teatro accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664).

Prosegue inoltre Galleria Musicale, la rassegna di concerti in programma alla Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, a corredo della mostra "Macchine volanti. Da Leonardo alle Frecce Tricolori". Protagonista del concerto di domenica 17 novembre alle ore 11.00, realizzato in collaborazione con il Conservatorio “Tomadini” di Udine, è il Triumphive Sax Quintet.