San Nicolò si mette in moto BOOM, oltre 21 mila euro raccolti a favore dei bimbi in difficoltà!

San Nicolò si mette in moto BOOM, oltre 21 mila euro raccolti a favore dei bimbi in difficoltà!

Trieste rallegra il cuore con la 27^ Edizione di "San Nicolò si Mette in Moto"

 

Trieste ha ospitato con grande entusiasmo la 27^ edizione dell'evento di beneficenza "San Nicolò si mette in moto", organizzato dal Circolo Ricreativo della Polizia Locale "Roberto Tommasi". Questa iniziativa annuale, diventata un appuntamento imprescindibile per la città, ha visto una straordinaria partecipazione sia dei cittadini che delle forze dell'ordine e delle organizzazioni locali.

 

La giornata è iniziata con il ritrovo dei motociclisti in piazza Oberdan, dove l'atmosfera era elettrizzante. Il corteo di motociclette, partito verso le 14, ha attraversato la città fino a raggiungere la piazza Unità d’Italia, cuore pulsante dell'evento. Qui, l'arrivo di San Nicolò ha suscitato grande gioia, soprattutto tra i più piccoli. Come sempre, il suo ingresso è stato un momento clou: negli anni passati, San Nicolò ha sorpreso tutti con mezzi di trasporto sempre diversi, dal bus all'elicottero. Quest'anno non è stato da meno, regalando una sorpresa unica e indimenticabile.

 

Dopo una breve sosta per le foto ricordo, San Nicolò, a bordo del tradizionale sidecar e scortato dai motociclisti, ha proseguito il suo viaggio verso le case di accoglienza: la Casa famiglia Gesù Bambino, la Fondazione Luchetta-Ota-D’Angelo-Hrovatin e due case di accoglienza per ragazze madri. Il sorriso sui volti dei bambini e delle famiglie in queste visite è stato un momento toccante, simbolo dell'impatto positivo dell'evento sulla comunità.

 

L'assessore alle politiche della sicurezza cittadina, Caterina de Gavardo, ha espresso orgoglio e soddisfazione per il successo dell'iniziativa, sottolineando il forte legame tra la Polizia Locale e i cittadini triestini. Il sostegno e la generosità della comunità si sono manifestati non solo nella partecipazione all'evento, ma anche attraverso le donazioni, l'acquisto di t-shirt e gadget, a dimostrazione dell'impegno condiviso verso le cause benefiche.

 

In questa giornata di festa, Trieste ha dimostrato ancora una volta il suo spirito di solidarietà e comunità, rafforzando il legame tra le forze dell'ordine e i cittadini, e portando gioia e speranza a chi ne ha più bisogno. "San Nicolò si mette in moto" rimane un esempio splendido di come lo spirito di comunità possa fare la differenza nella vita di tanti.