Antonio Parisi picchiato selvaggiamente a Monrupino

Antonio Parisi picchiato selvaggiamente a Monrupino

Antonio Parisi, esponente della comunità Lgbtqi cittadina e tra le personalità più conosciute del mondo della notte triestino, è stato vittima di aggressione ieri, martedì 16 febbraio, a Monrupino. Ancora non sono state chiarite le dinamiche dell’evento, ma in un primo momento è parso che alla base potessero esserci motivi di odio e discriminazione, sembra non sia così: i Carabinieri, in base alle prime ricostruzioni, hanno comunicato che la colluttazione è avvenuta “tre contro tre” e per futili motivi. Sono in corso le indagini da parte dei militari dell’arma per identificare i 3 aggressori. Parisi, che ha condiviso su Facebook le foto del proprio volto tumefatto, racconta di non essere stato solo: aggredito assieme a lui anche un secondo uomo, che fino ieri a tarda sera si trovava al pronto soccorso, ed un terzo per il quale la prognosi è di 15 giorni.

LEGGI ANCHE

"Basta omofobia nel Consiglio Comunale", sabato pomeriggio in piazza la "Trieste dei diritti"

------------------------