Nuoto, campionati master: il triestino Dino Schorn 3 VOLTE CAMPIONE ITALIANO!

Nuoto, campionati master: il triestino Dino Schorn 3 VOLTE CAMPIONE ITALIANO!

Dopo l'edizione siciliana dello scorso anno lo Stadio del Nuoto di Riccione è tornato ad ospitare i nazionali master FIN.

E per Dino Schorn, tesserato per Il Delfino Napoli e allenato dal tecnico romano Gianni Butera, è arrivata la settima tripletta su otto partecipazioni ai campionati (unico "neo" l'argento 2014 nei 100 stile libero) dal 2008. Molto incoraggiante - in prospettiva del mondiale di Gwangju (Sud Corea) in programma dal 12 agosto - il 9'08"38 espresso negli 800 sl, crono di soli 3" superiore al record europeo che Dino Schorn aveva stabilito proprio un anno fa a Palermo, prestazione che sfiora i 1000 punti tabellari e settimo tempo assoluto (tra gli atleti che l'hanno preceduto tre M25 e un M30) della rassegna. Gli altri due titoli tricolori nella categoria M50 sono stati portati a casa nei 400 (4'25"55) e 200 sl (2'04"85), entrambi personali stagionali. In coda ai campionati si è svolta la premiazione del circuito Supermaster, dove la classifica finale prevede la somma dei punteggi tabellari delle cinque migliori gare svolte durante la stagione. La Federazione Italiana Nuoto ha premiato Dino Schorn con il trofeo per il primo classificato in virtù dei 4918,10 punti totali, con una media di 983,62 a gara.