Denuncia social-shock: «Via Carpineto, ruba gattini da colonia felina e li lancia fuori dal finestrino»

Denuncia social-shock: «Via Carpineto, ruba gattini da colonia felina e li lancia fuori dal finestrino»

Pubblichiamo il seguente appello

 
Sabato 27 giugno, dopo le 20, a Trieste via valmaura una persona è entrata un terreno comunale (nel quale non è permesso l'accesso a nessuno) dove vive una colonia regolarmente censita di gatti da molti anni, ha preso tutti i gattini piccoli di un mese e li ha caricati in macchina per poi prendere direzione via Carpineto davanti al despar verso via valmaura LANCIANDO i gattini uno alla volta dal finestrino.
 
Un gattino pochi metri dopo il despar è stato investito e la sua mamma mentre era ancora vivo e miagola cercava di toglierlo dalla strada, la macchina ha poi svoltato a sinistra e ne ha lanciato un altro al capolinea della 10, è stato investito subito ed è morto sul colpo, più avanti dopo le strisce pedonali circa davanti al tabacchino ne ha gettati altri che sono riusciti a rifugiarsi nello stadio e durante la notte hanno attraversato via flavia e si sono nascosti nel motore di una macchina, grazie a delle persone meravigliose dopo ore e ore di fatiche si sono riusciti a salvare entrambi i due piccoli. Sul posto sono intervenuti i pompieri e la polizia locale.
Ora i piccoli sono al sicuro e stanno bene. La loro mamma ha continuato a cercarli per via valmaura piangendo sabato sera e domenica.
 
Ovviamente è stata sporta denuncia e la legge farà il suo corso. Il reato è penale, aggravato dal fatto che i gatti di una colonia censita appartengono al comune e non possono essere nemmeno spostati.
 
Il responsabile è molto probabilmente un uomo che gira per valmaura e minaccia le persone che hanno cani o curano i gatti di strada che "tanto prima o poi li uccide e li avvelena tutti".
 
Il mio appello è rivolto a chiunque abbia assistito alla scena,abbia visto bene la macchina, la persona che guidava o il passeggero (i gatti venivano lanciati dal finestrino del passeggero) di farsi vivo e dare qualunque dettaglio in più sulla vicenda.

PER CONTATTI