Covid-19: Disturbi psichiatrici per oltre il 50% dei guariti

Covid-19: Disturbi psichiatrici per oltre il 50% dei guariti
Depressione, ansia, disturbo post traumatico da stress e insonnia. Questi alcuni dei disturbi causati dal Covid dopo le cure. A confermarlo è stato uno studio dell’ospedale San Raffaelle pubblicato sulla rivista scientifica Brain. Gli esperti, guidati dallo psichiatra Francesco Benedetti, hanno descritto “le cicatrici” che il Covid-19 lascia su oltre il 50% dei pazienti guariti. In totale hanno seguito in un percorso di circa cinque mesi, 402 persone (265 uomini e 137 donne) risultate positive e poi dimesse dalla struttura, grazie al lavoro di infettivologi, cardiologi, internisti, psichiatri e neurologi. Oltre la metà (il 56%) è stato inserito nella fascia psicopatologica, il che significa che ha manifestato almeno un disturbo. In particolare, il 28% ha mostrato disturbi da stress post-traumatico, il 31% depressione, il 40% insonnia, il 42% ansia e il 20% una sintomatologia ossessiva-compulsiva.