Cina, scoperto nuovo virus influenzale: “potrebbe causare una pandemia”

Cina, scoperto nuovo virus influenzale: “potrebbe causare una pandemia”
“Un nuovo virus simile a quello dell'influenza H1N1, responsabile della pandemia del 2009, è stato scoperto in Cina. Il virus è tornato ad utilizzare l'organismo dei maiali per modificarsi, imparando così ad aggredire l'uomo.” Spiegano gli esperti. Pubblicata sulle riviste dell'Accademia delle Science degli Stati Uniti, la scoperta è delle Università agrarie di Pechino e Shandong, assieme ai Centri cinesi per il controllo delle malattie. I gruppi di ricerca hanno esteso il lavoro di sorveglianza agli esseri umani impiegati negli allevamenti, scoprendo la presenza di anticorpi nel 10% di un campione di circa 300 persone. Ciò significa, spiegano, che il virus sa aggredire l'uomo ma ancora non è in grado di trasmettersi da uomo a uomo. La ricerca non descrive i sintomi né le manifestazioni cliniche. Per l'esperto di malattie infettive Giorgio Palù: “si tratta di un lavoro atteso e importante che descrive un virus potenzialmente pandemico".