Antonella Grim: «Non si è ancora proceduto al riparto dei contributi in area cultura»

Antonella Grim: «Non si è ancora proceduto al riparto dei contributi in area cultura»

«Oggi ho depositato una interrogazione per conoscere i motivi del notevolissimo ritardo con cui quest’anno non si è ancora proceduto al riparto dei contributi nell’ambito dell’area cultura. Le domande sono pervenute entro ottobre 2018 e il regolamento comunale prevede vada data risposta al massimo entro 30 giorni dall’adozione del bilancio ( maggio 2019!). Il ritardo pertanto è evidente».  Lo sottolinea il consigliere comunale di Italia Via Antonella Grim. «Purtroppo - viene sottolineato - ritengo si sia atteso tanto poiché il bilancio - come avevamo denunciato in aula a maggio - ha tagliato anche sui fondi destinati al comparto cultura e ne stanno pagando le conseguenze tante persone e associazioni a trieste che ad oggi non sanno nemmeno se lo riceveranno un contributo!» «Quindi - conclude - , pochi fondi, molti mesi di attesa, mi auguro che non sia un inizio di “sintomatologia dovuta al virus Gibelli”!  Spero davvero che la delibera di giunta di riparto arrivi a stretto giro, quindi nei prossimi giorni! E che si faccia tesoro di quanto accaduto perché non si mortifichi ancora un comparto così importante e portatore di idee e proposte per la nostra città».