Aggiornamento incoraggiante da Enpa Trieste, coniglietto in ripresa

Aggiornamento incoraggiante da Enpa Trieste, coniglietto in ripresa

Pubblichiamo da Enpa Trieste

AGGIORNAMENTO SUL CONIGLIO
Finalmente nel week-end ha cominciato a mangiare da solo, gradisce molto erbe fresche di prato e tarassaco in particolare. E' ancora in terapia, ma abbiamo buone speranze che possa farcela! Grazie a tutti per la partecipazione.
 
CERCHEREMO DI DARE UN LIETO FINE ANCHE A QUESTA BRUTTA STORIA
Abbiamo accolto oggi un povero coniglio in condizioni gravissime: magro, disidratato, in stato precomatoso. Il dott. Lapia è intervenuto, chiamato in servizio di urgenza, per le terapie necessarie e possibili.
Ci riesce difficile pensare che il coniglio possa essere sfuggito visto il grave stato di disidratazione e magrezza. Non abbiamo avuto nessuna segnalazione di smarrimento. Dopo le terapie si è lievemente recuperato e sta già mangiando qualcosa, ma la prognosi riservata non può assolutamente essere sciolta.
A quanti intendano prendere un coniglio in famiglia vogliamo dire che:
- non è vero che un coniglio è un animale poco impegnativo
- non è vero che un coniglio non va vaccinato
- non è vero che un coniglio può stare in gabbia
- non è vero che un coniglio può stare tranquillamente in un giardino non protetto
- non è vero che un coniglio deve mangiare pellettatti
- non è vero che non serve portarlo dal veterinario, almeno una volta l'anno se in buona salute
- non è vero che può essere abbandonato in giardino o prato cittadino perchè tanto se la caverà
E ancora chiamateci se volete adottarne uno e ne parleremo insieme ai nostri medici veterinari.
Se volete commentare fatelo in maniera civile, perchè anche il protezionismo educato fa la differenza!