«Protezione Civile Fvg: guida seria, costante e emblematica dell'Assessore Riccardi»

«Protezione Civile Fvg: guida seria, costante e emblematica dell'Assessore Riccardi»

Da Andrea Cavazzini, consigliere Comunale di Forza Italia

Riscontro alcune affermazioni in aperta polemica con l'Assessore Riccardi in particolare e con la giunta Fedriga nel suo complesso relative alla poca trasparenza e alla bontà dell'operato limitato ai pubblici proclami. Ebbene, ricordo a tutti che il FVG è, da sempre, una regione simbolo per il funzionamento della Protezione Civile, organismo che, già per le emergenze degli anni passati, è risultato determinante per contrastare e risanare situazioni particolari determinatesi nella Nostra Nazione. Oggi, forse si rimpiange l'impostazione data dal Governo Berlusconi alla Protezione Civile e si rimpiange non aver a livello nazionale soggetti trainanti e risoluti nelle scelte. I tentativi di creare una legislazione mirata alla protezione civile sono stati da sempre contrastati da argomentazioni politiche che ne hanno determinato uno svuotamento ed un indebolimento. Berlusconi avrebbe voluto organizzare una protezione civile più efficiente e invece ci ritroviamo con una normativa che pone dei rilevanti paletti alla stessa. Basti pensare ai rifornimenti, agli appalti, tutti vincolati da paletti burocratici che in un periodo di emergenza dovevano trovare una deroga. Oggi si riscontrano certamente delle carenze, ma è altresì vero che le predette carenze nazionali vengono, ed è all'evidenza di tutti, sopperite dalla perspicacia del “locale”. Ecco che la Protezione Civile della Regione Friuli Venezia Giulia ha assunto un ruolo determinante nella guerra al Coronavirus divenendo modello per l'intera Nazione. Rileva pertanto la guida seria, costante e emblematica dell'Assessore Riccardi, il quale, sin dai primi momenti è divenuto il fulcro del coordinamento delle forze che la Regione ha messo in campo. È ovvio che, nel corso dei giorni, alcune carenze strutturali sono state tamponate e alcune verranno colmate in prosieguo, ma è altrettanto vero che l'assoluta trasparenza dell'operato e l'assoluta determinatezza della macchina messa in moto contro il coroanvirus è una eccellenza ed ha, almeno sino ad oggi, determinato un rilevante contenimento dei contagi.  A riprova di ciò basterebbe analizzare le numerose comunicazioni dell'attività svolta pubblicate sui social e sul sito istituzionale nonché i dati relativi al contagio nella Regione FVG. Non occorrono pertanto inutili, quanto futili, polemiche politiche, per far acuire il peso che l'Assessore Riccardi sta affrontando e invece occorre collaborazione affinché anche chi è solito solamente criticare e crede d'aver la soluzione a portata di mano la ponga in essere indossando una tuta e combattendo in prima linea la battaglia. I volontari sono sempre pronti ad accogliere nuove leve e ogni proposta è la benvenuta. La mera critica NO. Un grazie pertanto a chi contribuisce, in modo fattivo, alla gestione di questa emergenza.