Protesta lunedì piazza Unit Federazione del T.L.T.: «Estranei ai fatti»

Protesta lunedì piazza Unit Federazione del T.L.T.: «Estranei ai fatti»

Pubblichiamo da  Alessandro Claut Candidato Sindaco per la Federazione del T.L.T.

Abbiamo sentito nella giornata di ieri, martedì 27 ottobre 2020, le parole preoccupate del Commissario di Governo del FVG e Prefetto di Trieste Dott. Valenti e le condividiamo pienamente. Lunedì pomeriggio una nostra delegazione, eravamo all'incirca una ventina di persone, ha partecipato alla manifestazione indetta dai commercianti ma, dopo pochissimi minuti, abbiamo capito che questa era politicizzata oltre che strumentalizzata da un manipolo di teppisti e politicanti di centrodestra e dell'area dell'estrema destra. Per questo motivo abbiamo ammainato la nostra bandiera alabardata e ce ne siamo andati. Abbiamo quindi visto da lontano l'arrivo dei “soliti noti” che hanno approfittato della correttezza della stragrande maggioranza dei manifestanti per imporre le loro idee sconfitte più volte dalla storia. Approfittiamo inoltre dell'occasione per stigmatizzare le ignobili scritte comparse sul Carso e che tanto hanno scandalizzato l'On. Savino ed anche noi.
 
E' evidente che la mia è una candidatura forte e che questa da fastidio a quelli che per anni hanno approfittato della debolezza e frammentazione dei movimenti autonomisti ed indipendentisti, ed è altrettanto evidente che da fastidio anche ad altre entità le quali hanno vissuto e sguazzano nel torbido da decenni. Noi siamo per la legalità e invitiamo il Dott.Valenti a proseguire le indagini atte a scoprire quali sono le mele marce anche nei sedicenti gruppi indipendentisti. Per quanto concerne l'On. Savino vogliamo tranquillizzarla: non siamo titini slavisti, ma a differenza sua, siamo triestini che amano Trieste.