Conte: in Europa si arriverà ad un accordo. No al MES

Conte: in Europa si arriverà ad un accordo. No al MES

Ospite a Otto e mezzo su LA7, il premier Giuseppe Conte si mostra ottimista sulle trattative in Europa sul Recovery Fund: “Il momento decisivo sarà il Consiglio Europeo di questo dicembre. È stato sollevato un veto politico da parte di Polonia ed Ungheria, ma confido che anche quei Paesi cambieranno ragionevolmente la loro posizioni; se non lo facessero, si andrebbe in esercizio provvisorio e questo sarebbe un danno per tutti, anche per le loro economie”.

Rispondendo al direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti, Conte ha nuovamente negato l’intenzione del governo di accedere al MES: "Abbiamo già ingenti risorse dalla legge di bilancio, dal fondo SURE, dal Recovery Fund e dai fondi di coesione. Stiamo risparmiando molto sui tassi di interesse sul debito pubblico, non c’è mancanza di fondi."