Avviso di garanzia per Conte e sei ministri

Avviso di garanzia per Conte e sei ministri
Il premier Conte e sei ministri, Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini, Lamorgese e Speranza, hanno ricevuto un avviso di garanzia in seguito a denunce in relazione all'emergenza Coronavirus. A darne comunicazione è palazzo Chigi in una nota. “La trasmissione da parte della Procura al Collegio in base alle previsioni di legge, è un atto dovuto. Nel caso specifico tale trasmissione è stata accompagnata da una relazione nella quale l'Ufficio della Procura ‘ritiene le notizie di testo infondate e dunque da archiviare’”. Il premier e i ministri si sono subito dichiarati disponibili a collaborare con i Magistrati. Gli articoli del codice penale chiamati in causa comprendono pena in concorso, epidemia, delitti colposi contro la salute pubblica e omicidio colposo, abuso d'ufficio, attentato contro la costituzione dello Stato, attentati contro i diritti politici del cittadino.