Recidivo senza patente viene beccato di nuovo alla guida

Recidivo senza patente viene beccato di nuovo alla guida

I posti di controllo della Polizia Locale sono principalmente finalizzati alla sicurezza stradale ma le pattuglie sono pronte a fronteggiare anche situazioni più gravi, in un concetto di sicurezza più ampio. Così è successo qualche giorno fa, durante un normale controllo stradale.

Una pattuglia del Reparto Motorizzato intima l'alt ad un'autovettura: il conducente D.F. di 41 anni sostiene di essersi dimenticato la patente a casa ma da un controllo presso la Motorizzazione Civile gli operatori accertano che l'uomo non in realtà non l'ha mai conseguita. Ma non finisce qui, da un'ulteriore verifica si scopre che nell'aprile dello scorso anno l'uomo era già stato denunciato per lo stesso motivo.

Nonostante l'illecito per guida senza patente sia stato nel 2016 depenalizzato , il caso presentatosi alla pattuglia non lasciava dubbi di sorta: la ripetizione del comportamento nel giro di due anni è sempre considerata un reato con conseguenze molto pesanti: processo, spese legali e confisca del veicolo. L'uomo è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria e la sua autovettura è stata sequestrata ai fini della confisca.