Prende a calci un cane e lo sbatte a terra, una triestina: «Rintracciamolo e denunciamolo»

Prende a calci un cane e lo sbatte a terra, una triestina: «Rintracciamolo e denunciamolo»

Sconcertante scena quella successo lo scorso venerdì 14 dicembre a Servola, in via Banelli attorno alle 10.40. A riferirlo la triestina Manuela.

«Ho visto con i miei occhi - riferisce - un figuro che ha preso un cane nero taglia media e lo ha sbattuto come un tappeto sull'asfalto!!!! L'ha preso calci e lo trascinava sollevandolo per la calotta e il pelo della coda e lo sbatteva a terra come uno zerbino. Inquietante e vergognoso».

«In quel momento guidavo - continua. Ho fermato l'auto e sono scesa. Avrei fatto di tutto per portargli via il cane dalle sua grinfie. Non contento questo signore mi ha intimato più volte di farmi i c... miei. Io ho continuato a spiegargli che il suo folle comportamento era passibile di denuncia. Prendo il cellulare per documentare quanto stava succedendo e gli ho urlato "ANIMALE"! Grazie al mio urlo la povera creatura è scappata in una macchina con portiera aperta. Ormai pieno di rabbia l'uomo mi spinge e mi urla dietro che ora le avrebbe date a me. Intervenuti alcuni uomini in mia difesa, l'uomo è scappato».

«Purtroppo  - contionua la donna - nella concitazione del momento non ho fatto tempo a pendere la targa della sua autovettura. Sono andate dalle Forze dell'Ordine che mi hanno consigliato di fare anche un appello social per veder se qualcuno sia riuscito a prendere ulteriori dettagli per prendere l'uomo».

«Sono andata via - conclude - sconvolta. A distanza di qualche giorno ho ancora davanti gli occhi di quella creatura e in me cresce rabbia e impotenza».

PER CHIUNQUE AVESSE INFORMAZIONI UTILI CONTATTI LA REDAZIONE. VI METTEREMO IN CONTATTO CON LA SIGNORA