Distretto polizia locale a Opicina, tra 2 mesi lavori ultimati

Distretto polizia locale a Opicina, tra 2 mesi lavori ultimati

Tra un paio di mesi saranno conclusi i lavori per il nuovo distretto della Polizia locale di Opicina, all’interno della sede della II° Circoscrizione in via Doberdò 20/3. La conferma è stata data oggi (mercoledì 22 maggio) nel corso di un sopralluogo con conferenza stampa sul posto da parte del vicesindaco e dell’assessore comunale ai Lavori pubblici, che hanno fatto il punto sullo stato di avanzamento dell’opera, richiesta e condivisa con gli abitanti e le realtà della zona. Doberdò 20/3. La conferma è stata data oggi (mercoledì 22 maggio) nel corso di un sopralluogo con conferenza stampa sul posto da parte del vicesindaco e dell’assessore comunale ai Lavori pubblici, che hanno fatto il punto sullo stato di avanzamento dell’opera, richiesta e condivisa con gli abitanti e le realtà della zona. Rispettando gli impegni del programma di questa Amministrazione -ha spiegato il vicesindaco- Opicina avrà così una sua adeguata sede per la Polizia locale, in grado di rispondere a quelle esigenze di sicurezza evidenziate dagli abitanti della zona e in generale del territorio carsico. Oltre a questa presenza fisica, il vicesindaco e assessore alla Sicurezza ha confermato l’impegno del Comune nel favorire la diffusione di un sistema di videosorveglianza nella zona di Opicina e ancora, con il contributo della Regione, la possibilità di usufruire della vigilanza privata, naturalmente sempre in modo coordinato e funzionale con l’attività svolta dalle diverse Forze dell’Ordine. I lavori per la nuova sede - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici - sono iniziati lo scorso mese e ora siamo nel pieno del cantiere che porterà a ultimare (tra una sessantina di giorni) un distretto di Polizia locale all’interno del Centro civico. Sarà una sede funzionale (con spogliatoi e docce per uomini e donne) dotata di un accesso indipendente, realizzata con una spesa di circa 40 mila euro, ma che risponde soprattutto alle richieste degli abitanti del territorio. Con l’impegno e la disponibilità di tutti sì è riusciti da dare una risposta ad un’esigenza particolarmente sentita.