Corteo Antifascista, anarchici mandano un giovane del Pd all'ospedale

Corteo Antifascista, anarchici mandano un giovane del Pd all'ospedale

Come già anticipato nel corso della diretta no-stop pomeridiana a cura di Trieste Cafe, a inizio corteo degli antifascisti non è mancata la tensione tra gli esponenti Pd presenti ed un piccolo gruppo di anarchici, formato da 4-5 persone, peraltro fischiatissimo da tutto il corteo per i loro modi di fare ed esprimersi anti-democratici. Purtroppo un giovane democratico, Nicolò Miotto è finito all'ospedale. A raccontare il fatto alcuni manifestanti presenti in loco. Abbiamo contattato Maria Luisa Paglia, che era accanto a Nicolò in quel momento, per chiederle conferma dei fatti.

In occasione del corteo gli esponenti del Pd si erano portati una decina di bandiere del Partito ed uno striscione, come sempre, posizionandosi nel lungo serpentone dietro la Cgil come da precedenti accordi.

A questo punto, un piccolissimo gruppo di anarchici, come detto 4-5 persone, con toni non propriamente amichevoli e democratici, hanno intimato loro prima di andarsene, poi di non sventolare la bandiera Pd nel corso dell'evento. Per non aver problemi, visto anche il motivo per cui si sfilava, gli esponenti Pd hanno accettato di non far sventolare la bandiera, accontentandosi dello striscione. Dopo pochi metri però, quasi a fine di Campo San Giacomo, questi 4-5 anarchici si sono posizionati a muro, uno accanto all'altro, davanti allo striscione del Pd, dicendo ai democratici che non erano benvenuti.

Anche in questo caso Il Pd, non volendo far polemiche, per ovviare al problema, ha pensato di deviare ai lati per passare oltre il muro creato dagli anarchici. Da qua la situazione è precipitata: gli anarchici, forse perchè credevano di esser presi in giro, hanno iniziato a strappare in modo cafone e maleducato lo striscione del Pd. Nel mentre erano intenti a strappare lo striscione, uno dei ragazzi, che stava tenendo lo stesso, è scivolato a terra, facendosi male alla schiena ed al braccio ed avendo anche qualche difficoltà a rialzarsi. E' stato necessario l'intervento del 118 che ha condotto il giovane a Cattinara.

http://www.triestecafe.it/blog/2018/11/03/antifascisi-contestano-esponenti-pd-niente-bandiere-in-corteo/