3 milioni di euro per telecamere in asili e case di riposo

3 milioni di euro per telecamere in asili e case di riposo

«Videosorveglianza in strutture socioeducative per la prima infanzia, sia pubbliche che private, nelle scuole dell'infanzia statali e non statali nonché nelle strutture sociosanitarie e socioassistenziali sia per anziani che per persone con disabilità, tanto pubbliche che private». Lo sottolinea l'assessore regionale alla sicurezza Pierpaolo Roberti. «3 mln di euro stanziati dalla Regione ai Comuni attraverso un bando per l'installazione di telecamere a circuito chiuso. La tutela delle persone più indifese al primo posto».