Sequestrato il bus contro cui si è scontrato il motociclista triestino che ha perso la vita

Sequestrato il bus contro cui si è scontrato il motociclista triestino che ha perso la vita
Il bus contro il quale nella giornata di giovedì 30 luglio si è scontrato il motociclista Fabio Lugnani (57 anni) perdendo la vita è stato posto sotto sequestro nel deposito di Trieste Trasporti.
 
Da una prima ricostruzione, il motociclista avrebbe invaso a velocità elevatissima la corsia opposta, e parti della moto dopo lo scontro avrebbero poi provocato la caduta della seconda moto in arrivo, facendo perdere l'equilibrio all'amico e collega di Lugnani, rimasto per fortuna praticamente illeso.
 
Lo riporta il TG Regione.