Natale a Trieste, Rossi: «Ai primi di novembre la città rinasce a nuova vita»

Natale a Trieste, Rossi: «Ai primi di novembre la città rinasce a nuova vita»

 

Tanto caro a cittadinanza e amministrazione comunale il Natale triestino, momento atteso per il rilancio cittadino e che quest’anno arriverà con ulteriore anticipo rispetto al tradizionale inizio di metà Novembre. Giorgio Rossi spiega che «Siamo oggi di fronte a una situazione in cui dobbiamo mettere sul piatto della bilancia quello che è l’aspetto economico, c’è una certa necessità di sobrietà in tutto quello che facciamo, ed una certa difficoltà ad organizzare una serie di eventi per tutti i motivi già noti. Però in Novembre io mi auguro ci saremo liberati da questa situazione».

 

L’assessore a cultura, sport, turismo ed eventi assicura che la tendenza intrapresa in accordo con il sindaco Roberto Dipiazza prevede «un Natale alla grande, credo che il Natale sia proprio la svolta. Abbiamo tutti vissuto dei mesi d’inferno, sopporteremo per alcuni mesi una situazione ibrida, ma a Novembre la città rinascerà a vita nuova».

 

Tutte le attività natalizie avranno inizio con un paio di settimane d’anticipo quindi, «ai primi di Novembre» conferma l’assessore Rossi «quest’anno il Natale, deve essere un Natale di resurrezione, quasi un Natale pasquale».