Monfalcone - dopo le festività si apriranno 19 cantieri

Monfalcone - dopo le festività si apriranno 19 cantieri

Dopo le festività in Città si apriranno 19 cantieri

10 milioni di euro da inizio mandato ad oggi destinato a strade e marciapiedi.

3 milioni e 700 mila euro solo nell’ultimo anno.

Si apriranno ben 19 cantieri, lavori divisi in tre lotti per un totale di quasi 1 milione e 500 mila euro.  Il ché significa 25 lavoratori delle ditte del territorio impiegati per 4 mesi.

In più dal 12 gennaio partiranno i lavori di Via Gorizia e via Rossetti, compresa la riqualificazione del sagrato della Chiesa della Marcelliana. 230 mila euro dei fondi Panzano.

 

Le vie interessate saranno: via Acque Gradate, Fratelli Cervi, via Natisone e parte di via Bagni Nuova. Vie Volta, Giacich (lato est), Tacitania, Romana, Belforte, Porporella, Pucino, Primo maggio. Verdi, da Vinci, Vecellio, Pieve ed una laterale di via Trieste.

 

Ma la mappatura dei cantieri 2022 si estende ben oltre, ed interessa altre vie tra cui Lussini, Eusebi, Canziani, Beliani (tra la rotatoria dell’Anconetta e via Terenziana), via 25 Aprile e via della Resistenza. Un tratto di via Garibaldi con contestuale intervento di Irisacqua per i cedimenti localizzati della rete fognaria, via Serenissima.

 

“Stiamo intervenendo su tutte le zone della Città, dando parecchia attenzione come giusto che sia ai rioni”, ha precisato il Sindaco Anna Maria Cisint nel ringraziare gli uffici, gli operai comunali e i cittadini per le segnalazioni che consentono di intervenire.