Sport di contatto: a tutti i bambini sia concessa la pratica e la competizione sportiva: PETIZIONE ONLINE

Sport di contatto: a tutti i bambini sia concessa la pratica e la competizione sportiva: PETIZIONE ONLINE

Pubblichiamo da Matteo Modica

Sport di contatto: a tutti i bambini sia concessa la pratica e la competizione sportiva. Attivata petizione online su http://chng.it/C59R5qfPQR

Il DPCM del 18 ottobre all'art.1 comma 1 lettera D) recita <<d) all'art. 1, comma 6 1) la lettera e) e' sostituita dalla seguente: «e) sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali;>>
ed all' art.1 comma 2 lettera g) recita << L'attivita' sportiva dilettantistica di base, le scuole e l'attivita' formativa di avviamento relative agli sport di contatto sono consentite solo in forma individuale e non sono consentite gare e competizioni>>.
 
Ciò risulta discriminante per tantissimi bambini che vedono i loro stessi coetanei potersi confrontare in competizioni e pratiche sportive, mentre tale possibilità viene negata appunto agli altri.
 
Dato che i giovani sono rispettosi delle regole, meritano tutti, di poter continuare l'attività sportiva con le dovute precauzioni; le stesse che fino ad oggi le società hanno messo in atto per contrastare la diffusione del covid-19. Per questo chiediamo la modifica del DPCM.
 
Perchè possiamo concordare che lo SPORT è SALUTE, anche in momento difficile come questo.