"Rapporto dell'Onu sull'Ucraina è pieno di menzogne"

"Rapporto dell'Onu sull'Ucraina è pieno di menzogne"

Una serie di bugie sulle azioni di Mosca. Con questa parole la Russia definisce il rapporto dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Michelle Bachelet sulla situazione in Ucraina.

Lo ha affermato oggi il diplomatico russo Evgeny Ustinov, stando a quanto riporta la Tass.

"Dobbiamo ammettere che l'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani ha infine sminuito il suo ruolo trasformandolo in un semplice strumento al servizio di un particolare gruppo di stati", ha affermato alla 50a sessione del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite a Ginevra. "Il tono e il contenuto del rapporto indicano che fa parte di una campagna di disinformazione contro la Russia, volta a diffondere menzogne, manipolare l'opinione pubblica, anche per giustificare le forniture di armi al regime di Kiev, che le usa contro i civili a Donetsk e nella Repubbliche popolari di Lugansk", ha aggiunto.

(ANSA). LDN