Le tempeste colpiscono la Slovenia nella notte

Le tempeste colpiscono la Slovenia nella notte

Un fronte maltempo ha attraversato la Slovenia stanotte, portando forti piogge e forti venti. Le tempeste si sono concentrate nella parte orientale e centrale del paese, dove i pompieri si sono trovati a lungo impegnati nella rimozione degli alberi caduti ed il pompaggio dell'acqua piovana. In alcuni luoghi, i tetti delle case hanno avuto la peggio contro i fortissimi venti, le autorità hanno anche riferito di cadute di fulmini nei pressi delle abitazioni e di frane.

 

Lunedì sera le tempeste hanno colpito i comuni di Brežice, Cankova, Črna na Koroškem, Dravograd, Kamnik, Koper, Križevci, Kungota e Lubiana. Problemi dovuti al forte vento e all'acqua sono stati segnalati anche dai comuni di Medvode, Mislinja, Moravče, Pirano, Pivka, Polzela, Radlje ob Dravi, Rogaška Slatina e Slovenj Gradec. Le tempeste hanno inoltre causato danni nelle aree più estese di Šentjur, Šmarij pri Jelšah, Trbovelj e Vodice.

 

Diversi veicoli ed edifici hanno subito danni in seguito alla caduta di grossi fusti. A causa della forte pioggia, secondo la Protection and Rescue Administration, l'acqua ha inondato le strade, i seminterrati e il piano terra di edifici multi-appartamento e commerciali, stazioni di polizia e l'ospedale Slovenj Gradec.

 

Tre veicoli sono rimasti bloccati dall’acqua a Lubiana, nel sottopasso ferroviario allagato di Šentvid; allagato anche il sottopasso di Celovška e Drenikova. Poco dopo le 22:00, una parte del tetto di una casa è stata scoperchiato a causa di un fulmine a Mislinjska Dobrava nel comune di Slovenj Gradec. I pompieri hanno coperto la parte danneggiata del tetto con piastrelle, rimosso parte dell'intonaco della facciata e ispezionato i locali con una termocamera per individuare eventuali incendi.

 

Si è creata anche una frana a causa della forte pioggia, sulla Pohorska a Mislinja.