Denuncia di una mamma: «Via Damiano Chiesa pericolosissima a piedi, intervenire prima che ci scappi il morto»

Denuncia di una mamma: «Via Damiano Chiesa pericolosissima a piedi, intervenire prima che ci scappi il morto»

Pubblichiamo una lettera di una mamma triestina giunta questa mattina in Redazione

Buongiorno, sono una mamma, una comunissima mamma che ogni mattina porta la bimba a scuola.
 
Sono residente in Via Damiano Chiesa e ho la fortuna di avere uno scooter che mi permette di spostarmi senza problemi, ma non tutti ne possegono uno.
 
Questa mattina, mercoledì 23 settembre 2020, mi sono mossa a piedi causa pioggia e mi sono resa conto della pericolosità del pedone nel muoversi in questa via.
 
Macchine che corrono come pazze in entrambe i sensi, marciapiedi pari a zero e quei pochi occupati da macchine parcheggiate abusivamente...transitare a piedi con un bambino diventa veramente pericoloso.
 
Allora.. cerchiamo, stà volta, di sistemare le cose PRIMA che ci scappi il morto e non DOPO.. perchè siete stati avvisati più di una volta delle difficoltà di questa strada...perchè non può essere sempre e SOLO colpa del singolo cittadino, che sia a piedi o in macchina, ma anche di chi il problema lo sa, ma preferisce girarsi dall'altra parte nonostante abbia le competenze per affrontare il problema, non mi interessa come...le idee vi sono già state esposte...quindi, è ora di far qualcosa...ripeto, prima che qualcuno si faccia male sul serio!
 
Distinti saluti da una umile mamma che ci tiene alla propria incolumità e quella altrui.