Dad, la testimonianza di una mamma: "Un grave danno di cui non conosciamo ancora le conseguenze"

Dad, la testimonianza di una mamma: "Un grave danno di cui non conosciamo ancora le conseguenze"

"È tutto molto impegnativo. La didattica a distanza è un grave danno di cui non conosciamo ancora le conseguenze". Così, Sabrina Iogna Prat del movimento Futura, mamma triestina di tre figli ha raccontato la sua esperienza tra didattica a distanza e smart-working. Una quotidianità complicata che nasconde molte criticità: "La cosa più drammatica della Dad è che non ci sono più figure certe: il genitore diventa anche insegnante e l'insegnante diventa anche genitore. C'è una promiscuità di ruoli. Inoltre, i genitori dei più piccoli perdono capacità professionale. Non è semplice lavorare in smart-working e gestire i figli più piccoli. Non solo, la Dad - spiega la mamma - aumenta le disparità tra i ragazzi. I ragazzi a scuola sono tutti uguali, a casa no. Non tutti i ragazzi hanno gli stessi spazi o la possibilità di essere seguiti e supportati dai propri genitori. È tutto molto difficile".

DI SEGUITO LA VIDEO-INTERVISTA

Guarda il video

IL VIDEO-SERVIZIO