Ugo Rossi: "Stefano Puzzer si è fatto manovrare dal Senatore Luigi Paragone"

Ugo Rossi: "Stefano Puzzer si è fatto manovrare dal Senatore Luigi Paragone"

Pubblichiamo da Ugo Rossi

"Il sottoscritto Ugo Rossi, Consigliere Comunale eletto di Trieste, portavoce del partito politico “3V Verità e Libertà”, ci tiene a fare delle precisazioni in merito alle mie dichiarazioni fatte nel corso del programma “Non è l’Arena” di La7 e riguardo anche ad un comunicato stampa pubblicato ieri sera dal sindacato dei portuali “CLPT”.
 
Io e Luca Teodori, Segretario Nazionale 3V, eravamo stati contattati giorni fa dalla trasmissione su citata a seguito dello “straordinario” risultato elettorale ottenuto su Trieste. Dopo di che all’ultimo sono stati aggiunti altri ospiti alla diretta, tra cui una portavoce del “Coordinamento No Green Pass di Trieste”, a cui ho aderito fin dalla sua costituzione come singolo individuo e non rappresentante politico.
 
Questa situazione creatasi può aver generato della confusione, quindi ci tengo a sottolineare che le mie dichiarazioni di ieri in diretta TV sono state fatte a titolo di rappresentare politico 3V e me ne assumo tutta la responsabilità.
 
Detto questo ribadisco con forza quanto detto ieri. Questa è stata una grande mobilitazione popolare, senza precedenti, che ha unito varie anime e categorie sociali. Sono stati ottenuti grandi risultati proprio perché si è andati oltre ad appartenenze politiche, sindacali, associative e di lavoratori, vaccinati e non vaccinati per dire no al green pass ed all’obbligo vaccinale. Le scelte sono state sempre prese in maniera collegiate e trasparente.
 
Mentre Stefano Puzzer negli ultimi giorni ha fatto tutt’altro, facendosi manovrare dal senatore Gianluigi Paragone e da altre persone che gli stanno vicino, ha tentato più volte, in maniera più o meno consapevole, di sedare la protesta con i suoi ultimi Comunicati e l’accordo per ottenere il tavolo con il ministro Patuanelli di sabato.
 
Ricordo che Patuanelli oltre a non essere competente in materia, perché Ministro dell’Agricoltura e della Pesca, è responsabile del più grande tradimento popolare della storia della Repubblica, compiuto dal M5S di cui ancora fa parte.
 
Per quanto riguarda il comunicato di ieri sera del CLPT diffamante nei miei confronti, preciso che non ho mai utilizzato il loro logo e nome. Prima di fare certe dichiarazioni dovrebbero “VERIFICARE ” e non dire “ Verificheremo”. 
Mi auguro arrivino delle scuse ed una rettifica da parte loro, altrimenti quello che interverrà legalmente è il sottoscritto. Chiunque avesse fatto certe dichiarazioni la prossima volta non si nasconda dietro un simbolo ed un logo.
 
Infine, ieri per me è stata una grande sorpresa il collegamento in diretta con Robert F. Kennedy Jr., suo padre Bob e suo zio JFK, rimangono riferimenti Umani e Politici che porto costantemente nel cuore nella mia azione quotidiana. Come ho detto ieri in diretta, entrambi hanno dato il loro contributo per liberare i popoli della terra dal “potere finanziario neoliberista” che li opprime da secoli, fino all’attuale finta pandemia “covid-19” che ha l’obbiettivo di schiavizzare definitivamente l’Umanità con il controllo tecnologico (usando ad esempio il greenpass).
 
Hanno ucciso prima JFK perché aveva toccato la truffa del  debito pubblico stampando moneta libera di stato con l’ordine esecutivo 1110, oltre a ledere gli interessi dei “signori della guerra” con il ritiro delle truppe dal Vietnam e sedando la Guerra Fredda.
 
Mentre Bob Kennedy lo avevano ucciso durante la sua corsa presidenziale, poco dopo il suo celebre discorso sul PIL all’Università del Kansas nel 1968. Sono sicuro che entrambi anche oggi sarebbero dalla parte dell’Umanità. 
Quindi dobbiamo capire tutti che l’obbiettivo oltre a lottare per abolire il greenpass e l’obbligo vaccinale, deve essere quello di liberare i Popolo dell Terra da questo sistema disumano basato basato sul PIL e controllato da un pugno di Banchieri e Massoni, per constitute Tutti insieme un “Nuovo Mondo Felice”. "