"Sulla pineta di Cattinara servono trasparenza e democrazia!"

"Sulla pineta di Cattinara servono trasparenza e democrazia!"
Pubblichiamo da Paolo Radivo - Comitato spontaneo per la pineta di Cattinara
 
Come cittadino, giornalista e coamministratore del profilo Facebook del Comitato spontaneo per la pineta di Cattinara, oggi, 13 gennaio 2022, ho scritto una pec ad ASUGI e Regione chiedendo di poter avere una copia in formato digitale del progetto esecutivo della ditta Rizzani De Eccher per il “Riordino della rete ospedaliera triestina - Ristrutturazione e ampliamento dell’Ospedale di Cattinara e nuova sede dell’IRCCS Burlo Garofolo”, nonché dei relativi pareri tecnici degli organismi di verifica. Chissà se e quando mi risponderanno…
 
Una analoga richiesta ufficiale l’aveva fatta il 7 settembre 2021 il consigliere regionale Andrea Ussai (M5S). Mi risulta però che non abbia ancora avuto risposta…
 
Ritengo fondamentale che tutta la relativa documentazione venga resa finalmente pubblica prima del 25 gennaio, quando il Consiglio comunale dovrà discutere e votare la mozione urgente di Adesso Trieste, PD, Punto franco e M5S sulla “Ridefinizione urgente dell’Accordo di Programma per il riordino del complesso ospedaliero di Cattinara”. Altrimenti di cosa si parlerà in concreto? Delle notizie di stampa? Di quanto previsto dal progetto definitivo del 2014?
 
I cittadini devono essere messi a conoscenza di quanto vuol fare la ditta Rizzani De Eccher su incarico di ASUGI e Regione, con il beneplacito di Comune, IRCCS Burlo Garofolo e ANAS. Basta con l’opacità amministrativa e il verticismo istituzionale! Servono trasparenza e democrazia!