Fratelli d’Italia, sabato la raccolta di San Nicolò a favore dei bimbi italiani in difficoltà

Fratelli d’Italia, sabato la raccolta di San Nicolò a favore dei bimbi italiani in difficoltà
“Nonostante il periodo emergenziale che stiamo vivendo, Fratelli d’Italia vuole rimanere in prima linea per aiutare chi ha bisogno e quindi abbiamo deciso di organizzare la consueta raccolta di generi alimentari e di dolciumi per regalare un felice San Nicolò ai bambini italiani e alle loro famiglie”. A dirlo sono Maurizio De Blasio e Roberto Bartole, rispettivamente responsabile organizzativo e responsabile sportello del cittadino di Fratelli d’Italia a Trieste assieme a Nicole Matteoni e Claudio Giacomelli della segreteria provinciale del partito dei patrioti.
La tradizionale iniziativa pre-natalizia per i bambini delle famiglie italiane in difficoltà si svolgerà in via Rismondo 4/a, sede del partito, questo sabato 28 novembre dalle 10 alle 12.30. La raccolta proseguirà fino al 3dicembre dalle 17 alle 19, dal lunedì al giovedì durante l’orario dello sportello del cittadino. Il tutto verrà effettuato rispettando tutte le misure di sicurezza vigenti: davanti la porta della sede verrà posizionato un tavolo divisore per evitare i contatti tra le persone e i volontari indosseranno mascherine e guanti. 
 
“Gli italiani stanno affrontando momenti di difficoltà grandissimi, dovuti alla crisi economica da pandemia mondiale”, spiegano Matteoni e Giacomelli. “Più degli anni scorsi ci sono arrivate richieste di aiuto e per onorare le nostre tradizioni, chiediamo anche quest’anno supporto ai tanti triestini generosi per permettere alle famiglie in difficoltà di festeggiare, secondo la tradizione, il Santo Natale e San Nicolò.”
I dolciumi e i generi raccolti dai volontari verranno poi distribuiti e recapitati in forma anonima, attraverso la collaborazione con associazioni non lucrative. 
 
“Per la distribuzione a chi ha più bisogno, ci appoggeremo come sempre ai volontari delle associazioni che sono in contatto con le famiglie italiane in difficoltà e che successivamente recapiteranno quanto abbiamo raccolto direttamente a loro - spiegano De Blasio e Bartole - ricordiamo che l’anonimato è totale. Per casi eccezionali possiamo garantire anche noi la preparazione di borse spesa: le richieste dovranno pervenire via mail a fratelliditaliatrieste@gmail.com o chiamando il 3518006971 entro il 3 dicembre.”
 
IMMAGINE DI REPERTORIO