"Covid, è evidente che questo sistema a colori non funziona"

"Covid, è evidente che questo sistema a colori non funziona"
E' evidente che questo sistema a colori non funziona, contagiato comunque un italiano su 20, i dati presi in considerazione si basano su rilevazioni vecchie, le misure imposte finora dagli organi nazionali sono state da una parte poco incisive e dall’altra continuano a creare incertezza e penalizzano anche il comparto economico e i singoli territori come quello triestino, visto in ambito locale tutto ciò però non deve diventare una questione politica da campagna elettorale, le polemiche strumentali su quanto previsto dall'amministrazione regionale non servono ai cittadini - così Giorgio Cecco coordinatore provinciale e referente per l'ambiente di ProgettoFvg - tutti vogliamo riprendere la normalità, il lavoro e la scuola in presenza, ma chi amministra ha la responsabilità che ciò avvenga in sicurezza. C'è bisogno di un fronte comune, proposte dettate da buon senso e fonti credibili, che a Roma si ascoltino anche i territori, le regioni e le prime linee - sottolinea Cecco - andiamo avanti con questa situazione da troppo tempo e quindi le aspettative verso il nuovo Governo sono alte per un radicale cambio di passo, auspichiamo che ciò avvenga quanto prima.