Denuncia di alcuni lettori: «Spruzzato spray al peperoncino in un locale», Carabinieri non trovano nulla

Denuncia di alcuni lettori: «Spruzzato spray al peperoncino in un locale», Carabinieri non trovano nulla

FOTO COPERTINA DI REPERTORIO Chiamata questa notte, domenica 14 aprile, attorno alle 2.30 da parte di una signora (su indicazione del figlio) ai Carabinieri di via dell'Istria a Trieste per un utilizzo improprio dello spray al peperoncino all'interno di un noto locale del centro, dove era in corso di svolgimento una festa molto partecipata. Immediato l'intervento delle Forze dell'ordine che però non hanno riscontrato criticità o prove (odori ecc) sull'utilizzo improprio dello spray poco prima. Non è stato quindi necessario neanche l'intervento del personale del 118. Da alcune testimonianze raccolte però dalla redazione, sembrerebbe invece confermato l'episodio. Una nostra lettrice in particolare riferisce alla Redazione sull'episodio: «Questa notte ero presente di persona alla festa dove alle 2:30 circa, è stato utilizzato uno spray al peperoncino all'interno della sala, non è affatto un falso allarme. Siamo usciti tutti in massa lacrimando e tossendo e l'odore pizzicante dello spray si è diffuso anche all'esterno». «Alle 2:50 - continua -  c'era ancora la musica che andava avanti e non si è vista nessuna pattuglia dei Carabinieri, probabilmente sono arrivati dopo un'ora quando ormai, con tutte le porte spalancate l'odore era già sparito, ma vi posso assicurare che non è affatto un falso allarme e io ancora ora ho dolori alla gola». Un altro lettore riferisce che «Mi sono beccato lo spray in piena, fortunatamente  è stata una sprizzata leggera che ha recato danni limitati,  e per diversi minuti sono andato avanti a tossire. Una volta uscito, e sono stato uno degli ultimi, mi è voluto diverso tempo per riprendermi. Nonostante quando stava succedendo la musica, invece di interrompersi,  è andata avanti comunque, quasi che qualcuno volesse sorvolare su quanto stava succedendo e far finta di nulla». Una lettrice invece afferma: «Lo spray è stato spruzzato e come...i Carabinieri sono arrivati dopo quasi un’ora quando ormai il locale era stato arieggiato e comunque si sentiva ancora l’odore quando siamo andati via alle 3:30». Conferma da un lettore che riferisce:  «Confermo, ero là, hanno spruzzato peperoncino, la gente fuggiva tossendo, tutto vero».