The Hitman’s Wife’s Bodyguard, un triestino nella troupe del film hollywoodiano

The Hitman’s Wife’s Bodyguard, un triestino nella troupe del film hollywoodiano

È ormai da un paio di giorni a Trieste la grande produzione hollywoodiana che sta movimentando la nostra città. Nel corso della breve (una decina di giorni totali) permanenza verranno girate scene di inseguimenti ed esplosioni che coinvolgeranno, oltre ad altre location cittadine, anche il castello di Miramare. Tra le maestranze che FVG Film commission metterà a disposizione c’è l’istruttore e pilota di droni triestino Max Morelli, titolare di Liquidmedia. Morelli affiancherà la troupe di Hollywood come consulente sulla Safety, la sicurezza nelle operazioni con drone e, non è escluso che, data la sua conoscenza del territorio, non venga coinvolto per girare qualche scena, pilotando il drone con le sue mani assieme all’omologo americano. Sono proprio le mani, anzi le ore di volo maturate con la scuola di volo Italdron Academy presso Elifriulia, unite alla sua esperienza nel settore cinematografico sviluppatosi in regione grazie all’ottimo lavoro della FVG Film Commission in affiancamento alle produzioni cinematografiche, a costituire l’unicità di Morelli. Le migliaia di ore di volo come pilota di droni significano dita allenate e capaci di movimenti ad alto contenuto di rischio, quindi immagini con movimenti di macchina cinematografici e ad impatto estetico altissimo. Anzi, hollywoodiano con un po’ di triestinità!