Sul bus senza biglietto, una signora gli paga il ticket e lo salva dalla sanzione

Sul bus senza biglietto, una signora gli paga il ticket e lo salva dalla sanzione

Sul bus senza biglietto, ma una signora interviene e lo salva dalla sanzione. E' la bella storia accaduta gli scorsi giorni, su un bus della Trieste Trasporti in zona San Giacomo.  A raccontare il fatto la giovane triestina Sara, presente in loco al momento del fatto.

Barriera, ragazzi seguiti, aggrediti e derubati

«Ho - racconta Sara -  preso l'autobus da san Giacomo. Prima di attraversare la galleria per giungere in  piazza Goldoni, il controllore,  già a bordo, ha iniziato a chiedere i biglietti a chi stava salendo in quel momento».

Imbratta auto sulle Rive, vandalo 23enne beccato dalla Polizia Locale

«A quel punto - continua la giovane -  si avvicina al ragazzo e gli chiede cortesemente il biglietto, che però ne era sprovvisto ed era già molto preoccupato all'idea della multa. Cosi una signora sui 60 anni, in quel momento seduta, si è offerta di pagargli il biglietto».

Opicina, quattordicenne pestato a sangue dalla gang: «Mio figlio poteva morire»

«Il controllore - conclude -  ha accettato, dicendo al ragazzino di tornare i soldi alla signora, che alla fine non ha voluto accettare. Mi sono venuti i brividi ed ero stupita che dopo tante cose brutte che si vedono sui autobus esistano ancora cose così belle e persone che un cuore ce l hanno ancora».

(SEGNALAZIONE) Via Giulia, discarica di lattine