Molesta una ragazzina sul bus, poi minaccia una signora e picchia il conducente

Molesta una ragazzina sul bus, poi minaccia una signora e picchia il conducente

Prima importuna una ragazzina, poi una signora, rifilando successivamente uno schiaffo all'autista del bus, rischiando di provocare un incidente Lo ha riportato Telequattro nel corso di tg di questa sera, martedì 24 settembre 2019. L'episodio si è verificato lo scorso sabato attorno alle 18.00 in viale Miramare direzione città. Un uomo sulla 50ina, di corporatura piuttosto robusta, probabilmente ubriaco,  ha dapprima importuna una giovanissima sulla 6 diretta in centro. A difesa della ragazza è intervenuta una signora, che è stata maltrattata a sua volta dal'uomo di mezza età.  La signora ha quindi avvisato il conducente che ha richiamato l'uomo all'ordine e a un comportamento educato e civile. Quest'ultimo sembra non avere particolarmente gradito il rimprovero e, dopo aver prenotato la fermata in ritardo non dando la possibilità all'autista di fermarsi, ha prima inveito contro il conducente, colpendolo poi con uno schiaffo e mettendo quindi  in seria difficoltà il conducente che stava guidando il bus pieno di persone. Alla fermata successiva, l'autista ha invitato il molestatore a scendere dal bus, accompagnandolo personalmente all'esterno del mezzo pubblico. Come ringraziamento, l'uomo avrebbe offeso e minacciato di morte l'incolpevole autista. Da questo è nata una colluttazione, con ferite per entrambi. Necessario l'intervento del 118 e la pattuglia polizia che ha raccolto testimonianze delle persone in loco per risalite al fatto completo. L'uomo avrebbe inoltre già prima di salire sul bus alzato le mani su una persona all'interno di un bar di Barcola. A Cattinara l'uomo se ne sarebbe poi andato senza dare alcuna notizia di se